Bassano del Grappa

Bassano del Grappa è una meta turistica molto apprezzata per la sua bellezza e conosciuta soprattutto per la Grappa, da sempre prodotta in questi territori. La città si trova in un punto nevralgico, di collegamento fra natura e collina ed è attraversata dal fiume Brenta, da sempre una via di comunicazione estremamente importante.

Il centro di Bassano del Grappa è attorniato ancora dalle antiche mura, per alcuni tratti, ed è dominato dal Monte Grappa, ultimo baluardo di difesa italiana durante la Prima Guerra Mondiale. Meta principale di Bassano del Grappa e suo simbolo è il Ponte Vecchio, detto anche Ponte degli Alpini,dove è d’obbligo degustare un bicchierino di Grappa Nardini. Il ponte collega da tempo immemorabile le due sponde del fiume, ma l’attuale venne progettato da Andrea Palladio nel 1500. Costruito in legno, esso venne demolito e ricostruito molte volte nel corso dei secoli, a causa delle improvvise piene del fiume Brenta.

Camminando per le vie del centro, si riconosce la centrale Piazza della Libertà, dove si possono ammirare la medievale loggia del Comune e l’adiacente municipio. Oltre a trovare molte distillerie nella zona, a Bassano si può addirittura visitare un museo dedicato alla Grappa, dove si possono scoprire la sua storia e tutti i segreti della sua distillazione.

Inoltre Bassano del Grappa gode di una lunga tradizione artigianale di ceramiche artistiche, di cui il Palazzo Sturm ospita una storica collezione. Nonostante il distretto della ceramica si sia spostato nella vicina Nove, passeggiando per il centro si può trovare qualche storico laboratorio che ancora crea queste antiche ceramiche, le quali, insieme a una bottiglia di Grappa e i Bigoli (tipica pasta locale), sono i migliori souvenir che si possano portare a casa dal proprio soggiorno a Bassano del Grappa.

Per maggiori informazioni compila il modulo sottostante

I campi con * sono obbligatori

Nome (*)

Cognome (*)

La tua email (*)

La tua richiesta: